Punti di interesse

Castello di Canossa

Il Castello di Canossa, realizzato nel corso del IX sec., è situato sulla sommità della rupe in arenaria che sormonta il suggestivo anfiteatro calanchivo. Qui, si verificò lo storico episodio del “Perdono di Canossa”, durante la Lotta per le Investiture, nell'anno 1077, l'Imperatore Enrico IV si umiliò davanti a Papa Gregorio VII perché venisse ritirata la scomunica - (da cui il detto: Andare a Canossa, in segno di assoluzione e pentimento). Dopo la morte della Contessa Matilde (24 Luglio 1115), Canossa conobbe un veloce declino, culminato con la distruzione della rocca da parte di Ottavio Farnese. Attualmente sopravvive solo l’affascinante rudere, cuore del sito archeologico, e la sede del Museo Nazionale “Naborre Campanini”, unico nella Provincia di Reggio Emilia.

Website del Comune di Canossa