Punti di interesse

Centro Civico (ex Casa Pezzani)

In pieno centro paese, è uno dei più antichi e tipici fabbricati colonici della bassa parmense; risalente al 1700 è stato recuperato dall'Amministrazione Comunale e destinato a Centro Civico Culturale.
L'edificio, conosciuto come Casa Pezzani, dal nome della famiglia che ne era proprietaria, è stato ristrutturato rispettando e valorizzando le strutture preesistenti, sia della casa colonica, sia degli edifici annessi, ricavandone al tempo stesso spazi funzionali di suggestiva eleganza.
L'edificio si configura come un tipico esempio di casa rurale della pianura emiliana detta a "porta morta": si distinguono tre elementi costitutivi: l'abitazione, il rustico stalla-fienile e il portico. La specificità della tipologia edilizia consiste nella presenza di un quarto elemento che lega questi tre elementi, la porta morta appunto, ovvero un androne passante, aperto alle estremità, collocato in posizione trasversale tra abitazione e rustico con annesso porticato. E' un elemento simultaneamente di separazione e di unione tra due distinti ambiti funzionali, quello della produzione e quello abitativo che in questa soluzione si trovano vicini assecondando la necessità di uno stretto controllo reciproco, ma non contiguo per ovviare ai possibili problemi igienici e di sicurezza.
Al suo interno trovano posto la Biblioteca comunale, una sala riunioni, due spazi polivalenti e un Centro Sociale Ricreativo.